L’ America attraverso i racconti e la chitarra di Saba Pezzani

“Che personaggio! Ho bevuto ogni sua parola. Fantastico!”. Con queste parole uno spettatore ha salutato gli organizzatori dopo l’incontro con Seba Pezzani presso il Chiostro Santa Caterina a Fano.

Ed è stato proprio così. Una performance fatta di racconti e musica che ha accompagnato tutti attaverso le strade dell’America delle grandi metropoli e dei posti più sperduti e sconosciuti . Seba Pezzani ha voluto condividere le sue esperienze raccontate nel libro USA & Getta e il resoconto del suo incontro con Joe Lansdale, contaminandolo con le splendide note della sua chitarra e confessando che il suo amore per l’America è partito da Liverpool e da quattro ragazzi che hanno fatto la storia della musica, ma anche da un musicista che poi è stato il primo a vincere un Nobel per la Letteratura grazie ai testi poetici delle sue canzoni.

Un pomeriggio ricco di spunti di riflessione su molti aspetti e contraddizioni, che fanno dell’America un luogo estremamente vario e tutto da scoprire attraverso la lettura, la musica e, perché no, qualche viaggio on the road, magari percorrendo la Route 66.

Seba Pezzani al Fano jazz by the sea. Americrazy: pazzi di pazza America

Anche quest’anno l’ Associazione Letteraria torna al Fano Jazz by the sea con Seba Pezzani, che ci condurrà in un percorso tra campi di cotone e foreste impenetrabili, bassifondi pericolosi e casette immacolate, nell’America più autentica: quella delle canzoni e dei grandi scrittori.

Oltre ad essere un bravissimo traduttore di cui ricordiamo, tra gli altri, la versione italiana di Margine di fuoco di John Smolens e di Il giorno dei giorni dello stesso autore, Seba Pezzani è autore di Usa & getta, in uscita a luglio 2021. L’autore, nel suo viaggio on the road del 2005 attraverso le strade interne dell’America, ha annotato alla fine di ogni giornata le sue riflessioni, nell’intento di comprendere meglio un paese che ama profondamente. Oggi, a distanza di oltre quindici anni, ci restituisce questi capitoli ricchi di preziose informazioni e di forti stimoli che ci portano a sognare quello sconfinato paese che sono gli Stati Uniti d’America.

L’appuntamento per Narrazioni in jazz è al Chiostro di Santa Teresa in Corso Matteotti (davanti Acqua & Sapone), domenica 25 luglio 2021 alle ore 18.30.

Una musica gialla da cocktail: il Vocal Ensemble di Letteraria al Fano Jazz by the Sea 2019

La musicalità, che è la cifra stilistica della scrittura di Fitzgerald nel Grande Gatsby, si è sposata perfettamente con la musica che il Vocal Ensemble ha intonato. La fusione di questi due magici elementi, unitamente alla bella voce di Alessandra Lopedote che ha letto alcuni brani, hanno fatto sì che scaturissero e fossero veicolate emozioni vere ed estremamente forti che hanno coinvolto un folto pubblico estremamente attento in una cornice superlativa. Bellissimo il Chiostro di San Domenico che, immerso nei colori vividi dell’estate, ha fatto da cassa armonica alle stupende voci del quartetto rendendo spettacolare la riuscita del concerto.

Alessandra Lopedote legge un brando da Il Grande Gatsby nella traduzione di Maura Maioli.
Vocal Ensemble
Vocal Ensemble

Francis Scott Fitzgerald conquista il pubblico di Fano Jazz by the Sea

È attraverso l’elegante entusiasmo di Nicola Manuppelli che Francis Scott Fitzgerald arriva al pubblico di Letteraria, ospite di Fano Jazz by the Sea. Manuppelli parla tenendo il microfono come se fosse un cantautore, perché sente la musica nelle parole.

Queste le impressioni raccolte da un pubblico attento che ha contribuito con il suo calore alla riuscita dell’evento.

Nicola Manuppelli traccia un incredibile ritratto di Fitzgerald, le sue occasioni perdute, i fallimenti, il “decennio perduto” nell’alcol, le delusioni ricevute dagli amici, primo fra tutti Hemingway a cui dice “tu parli con l’autorità del successo e io con l’autorità del fallimento. Non potremo più sederci allo stesso tavolo”. Era uno scrittore troppo avanti e troppo grande per la sua generazione. Sicuramente un genio e Nicola Manuppelli appassionante nel ritrarlo.

Manuppelli racconta Fitzgerald

Fano Jazz by the Sea 2019 ospita Premio e Giornate di Letteraria

Grazie alla rinnovata collaborazione tra Letteraria e Fano Jazz by the Sea, il dialogo tra letteratura e musica torna all’interno del Festival nello spazio Narrazioni in jazz. La musica può completarsi di parole ma anche le parole sanno tradursi in musica, come nel caso dell’autore a cui è dedicato il doppio appuntamento di quest’anno: Francis Scott Fitzgerald. È a lui che dobbiamo l’invenzione dell’espressione “Età del jazz” ed è a lui che Narrazioni in Jazz vuole rendere omaggio.

Il 24 luglio 2019 Nicola Manupelli , traduttore e curatore per l’elegante casa editrice Mattioli 1885 di alcuni dei romanzi e delle raccolte di racconti più noti di Fitzgerald, traccerà un ritratto del grande romanziere in un incontro che prende avvio dal consiglio che in una lettera egli diede all’amica esordiente Francis Turnall: “Devi vendere il cuore”.

Il 25 luglio 2019 a raccontare Fitzgerald saranno direttamente le parole del Grande Gatsby. La lettura sarà accompagnata dallo specialissimo commento dello swing del Vocal Ensemble di Letteraria, una musica gialla da cocktail.

“Un giorno ti ho parlato d’amore”, il nuovo romanzo di Maura Maioli

Appena uscito in libreria l’ultimo lavoro di Maura Maioli: Un giorno ti ho parlato d’amoreEdizioni L’ asino d’oro . La stessa scrittrice lo ha definito un romanzo on the road. Calo, il protagonista, compie questo viaggio per trovare se stesso e per dare un senso alla sua vita perché, nel momento in cui parte, si sente stretto nel posto in cui vive. Maura ci parla del suo libro nello spazio Letteratura di Rai Cultura.

Clicca sull’immagine per accedere al video sul sito Rai